loading
loading

Trail running

Tracciolino Trail

Luogo di partenza

Verceia

Luogo di arrivo

Verceia

Lunghezza

24,4 km

Dislivello positivo

1390

Dislivello negativo

1390

Tempo di percorrenza

dalle 2 alle 6 ore

Esposizione

Sud - Est

Periodo consigliato

Primavera - Autunno

Difficoltà

T2

Fatica

Bellezza

Copertura telefonica

buona

Escursionismo

T1 Escursione

Percorso: sentiero ben tracciato senza problemi di orientamento
Terreno: piano o poco inclinato, senza pericolo di cadute esposte

T2 Escursione di montagna

Percorso: sentiero ben tracciato, evidente e salite regolari
Terreno: talvolta ripido, pericolo di cadute esposte non escluso
Requisiti: capacità elementari di orientamento, passo sicuro

T3 Escursione di montagna impegnativa

Percorso: di regola sentiero visibile, brevi tratti privi di traccia ma senza problemi di individuazione (boschi con tracce evidenti, zone aperte con orografia semplice e riferimenti evidenti)
Terreno: poco impegnativo, singoli passaggi esposti (es: pietraie, comode cenge, brevi placche poco inclinate, dorsali con facili roccette), I passaggi esposti possono essere assicurati con corde o catene, eventualmente bisogna servirsi delle mani per l'equilibrio.
Requisiti: discreta capacità di orientamento, passo sicuro, esperienza elementare dell'ambiente alpino.

T4 Itinerario alpino

Percorso: su sentiero non sempre evidente, a tratti senza traccia ma con limitati problemi di individuazione (boschi con tracce, zone aperte con orografia semplice)
Terreno: moderatamente impegnativo con brevi tratti esposti (es: pendii sdrucciolevoli, canali poco ripidi, placche poco inclinate, creste agevoli, facili ghiacciai senza neve). Talvolta bisogna servirsi delle mani per la progressione
Requisiti: dimestichezza con terreni esposti, buone capacità d'orientamento e di valutazione del terreno, conoscenze dell'ambiente alpino

T5 Itinerario alpino impegnativo

Percorso: spesso senza traccia e con problemi di individuazione (boschi con rare tracce, zone aperte con orografia articolata senza tracce)
Terreno: impegnativo con tratti accidentati esposti (es: pendii scivolosi, forre, canaletti rocciosi, placche inclinate, creste con brevi risalti, ghiacciai e nevai poco pericolosi). Singoli passi d'arrampicata fino al II grado
Requisiti: ottime capacità d'orientamento e di progressione senza traccia, sicurezza nella valutazione del terreno, buone conoscenze dell'ambiente alpino e conoscenze di base dell'impiego di piccozza e corda

T6 Itinerario alpino difficile

Percorso: senza traccia e con importanti difficoltà di individuazione (boschi difficoltosi senza tracce, zone aperte con orografia complessa senza tracce)
Terreno: delicato con tratti accidentati molto esposti (es: pendii molto scivolosi, forre scoscese, canaletti viscidi, placche friabili, creste con risalti, ghiacciai con rischio di slittamento). Passaggi d'arrampicata fino al II grado.
Requisiti: eccellenti capacità d'orientamento, sicurezza nella progressione su terreni infidi, ottime conoscenze dell'ambiente alpino e dimestichezza nell'uso di materiale tecnico d'alpinismo

ALPINISMO

F Facile

Sono necessarie le conoscenze alpinistiche di base tra cui le manovre fondamentali per l’uso dell’attrezzatura dove necessaria (corda, ramponi, picozza). Se il percorso non è indicato è comunque logico e intuitivo.

PD Poco difficile

Sono necessarie conoscenze alpinistiche e pratica nell’uso dell’attrezzatura. Il percorso è talvolta da ricercare per evitare importanti difficoltà e pericoli. Alcuni passaggi possono essere particolarmente esposti. (su terreno favorevole: II° roccia / 35°-40° ghiaccio)

AD Abbastanza difficile

L’ambiente è impegnativo: è necessaria capacità tecnica e allenamento fisico. La scalata si svolge generalmente in cordata con assicurazioni intermedie. La scelta del percorso richiede attenzione ed esperienza. L’esposizione può essere costante. (su terreno favorevole: III° roccia / 40°-50° ghiaccio)

D Difficile

L’ambiente è severo: occorrono buone capacità tecniche per superare le difficoltà e resistenza per l’impegno fisico. Si procede assicurati. Determinante l’esperienza per la valutazione del percorso. Occorre ottima padronanza dell'attrezzatura. (su terreno favorevole: IV° roccia / 50°-70° ghiaccio)

ITINERARIO SINTETICO:

Verceia (m 205), Lago Novate Mezzola, Codera (m 820), S.Giorgio di Cola (m 750) - Tracciolino – Casten (m 950), Frasnedo (m 1265), Moledana (m 1000), Diga Moledana (m 950) -  Tracciolino -Verceia Lago (m 205).

Foto e file GPX a fine descrizione.

DESCRIZIONE ITINERARIO:

Il Sentiero del Tracciolino è un percorso spettacolare di ignegneria umana, lungo 10 chilometri corre ad un altezza costante di 900 metri circa fra la Val Codera e la Val dei Ratti. Questo tracciato è stato costruito negli anni Trenta come collegamento fra due piccole dighe, una in Val Codera e l'altra Val dei Ratti . Il percorso del tracciolino è lungo circa 10 chilometri e presenta bellissime gallerie e spettacolari passaggi scavati nella roccia che rendono la sua percorrenza molto affascinante e emozionante. Partendo da questo itinerario, il team Valtellina, dal 2018 organizza il tracciolino TrailLa partenza del percorso è a Verceia, da qui lungo lago si procede a Novate Mezzola da dove, dapprima ci si dirige verso la parte alta del paese, per poi affrontare l'impegnativa salita fino alla frazione di Codera. Giunti a Codera, si imbocca il famoso tracciato del Tracciolino che tra rotaie, gallerie, passaggi nella roccia e scorci mozzafiato a picco sul Lago di Novate ci porta dalla Val Codera alla Valle dei Ratti fino a raggiungere Frasnedo. Da qui si comincia a scendere passando dalla diga di Moledana e poi in picchiata verso Verceia.

NOTE: Lungo il percorso è presente acqua. E' consigliato portare con sè una torcia o lampada frontale. Essendo una zona soggetta a smottamenti prima di affrontare il percorso si consiglia di controllare lo stato del sentiero contattato gli uffici compententi di zona.

Foto Roberto Ganassa, Giacomo Meneghello, Danila Rabbiosi, Francesco Vaninetti, Team Valtellina.

© Saverio Monti | Privacy Policy | Cookie Policy 

| Rivedi consensi