loading
loading
Trekking

WILDNIGHT - NOTTE IN TENDA

Sabato, 18 Giugno 2022

Passare la notte in tenda è un'attività decisamente esaltante e gratificante e lo è ancor di più se il luogo in cui si campeggia è un'incredibile pianoro sulle Alpi Orobie a 2222 m.s.l.m. Se sei alla ricerca di una esperienza diversa da condividere con gli amici o il tuo partner, o se vuoi conoscere nuove persone che come te condividono la passione della montagna, questa è l'esperienza che fa per te! Passeremo due giorni fantastici in luoghi davvero incredibili, dormiremo sotto le stelle, ammireremo l'alba e il tramonto in luoghi davvero suggestivi. Ci ritroveremo a camminare all'interno della stupenda Val Gerola e andremo a visitare i luoghi più belli e poco conosciuti di questa valle che si trova all'interno del Parco delle Orobie Valtellinesi. Se saremo fortunati avremo anche la possibilità di vedere da vicino gruppi di stambecchi e marmotte che solitamente in questo periodo sono facilmente visibili. Avremo come punto d'appoggio il Rifugio Benigni che, con la sua calorosa gestione, ci allieterà con le sue prelibatezze per la cena e la colazione. Le tende sono messe a disposizione dall'organizzazione.

3

fv 200712 02570 modifica

fv 200711 02357 modifica

fv 200711 02370 modifica

fv 200712 02669 modifica

fv 200712 02824

duria 8 di 9Ph @F. Vaninetti

INFORMAZIONI & PROGRAMMA

PROGRAMMA GIORNO 1

Il primo giorno sarà un susseguirsi di emozioni e prevede un percorso non troppo impegnativo di circa 800 D+ che affronteremo con la giusta calma.

  • Ritrovo ore 9:30 in località Pescegallo;
  • Briefing e sistemazione zaini;
  • Partenza escursione prevista massimo per le ore 10:00;
  • Pranzo al sacco durante la salita;
  • Arrivo nel pomeriggio nei pressi del Rif. Benigni;
  • Montaggio e sistemazione nelle tende;
  • Cena tutti insieme in Rifugio;
  • Breve uscita notturna ad ammirar le stelle;
  • Foto e tutti a letto.

Il ritrovo è fissato al parcheggio degli impianti di risalita di Pescegallo. Il parcheggio è libero e molto ampio ed è un comodo punto di partenza/arrivo per la nostra escursione. Fatto il briefing e sistemati gli zaini partiremo lungo il sentiero che costeggia le piste da sci e che piano piano ci porterà a raggiungere il Rif. Salmurano. Superato il rifugio continueremo la nostra salita fino a raggiungere la Bocchetta di Salmurano, punto nel quale dalla provincia di Sondrio si passa a quella di Bergamo. Da qui una breve discesa per iniziare l'ultima parte di salita corta ma intesa che ci condurrà al Rifugio Benigni. Arrivati al rifugio troveremo le tende che monteremo tutti insieme. Una volta sistemati, ci godremo una fantastica cena, dopo, per chi lo vorrà faremo due passi ad ammirare le stelle.

NOTE: Le tende vengono fornite dall'organizzazione e sono tende a 3 posti. Ogni partecipante dovrà portare il proprio sacco a pelo, materassiono o stuoino. Il Rif. Beningi mette a disposizione l'utilizzo dei bagni a tutti i partecipanti.

PROGRAMMA GIORNO 2

Dopo le fatiche del primo giorno, questa giornata sarà una piacevole escursione alla scoperta dei laghi della Val Gerola, ne visiteremo 5  lungo un percorso di circa 13km e 650D+.

  • Sveglia e colazione tutti insieme;
  • Sistemazione Tende e zaini;
  • Partenza escursione massimo per le 9:00;
  • Visita al lago Rotondo;
  • Bocchetta dell'Inferno;
  • Cima del Pizzo Tre Signori;
  • Discesa al Rifugio Falc (pranzo);
  • Lago di Trona;
  • Lago Zancone;
  • Pescegallo;
  • Saluti e birra tutti insieme.

Dolce risveglio all'interno delle nostre tende a seguire andremo al Rifugio Benigni per la colazione. Caffè, the, latte, biscotti, torte fresche, marmellata e nutella ci daranno l'energia giusta per iniziare la giornata. Sistemate le tende e gli zaini partiremo per la nostra escursione. La prima parte del sentiero che conduce al Lago Rotondo è un classico sentiero alpino tra roccette e pietraie tipiche della Valgerola. Bisogna procedere con attenzione fino ad arrivare in vista del primo lago di giornata: il Lago Rotondo. Superato il lago saliremo lungo una corta ma intensa salita all'interno di un canale che ci condurrà al Paradisino luogo dal quale si gode di una incredibile vista sul anfiteatro naturale di roccia che avvolge il Lago Rotondo, il Pizzo Tre Signori e la diga dell'Inferno. Da qui si scende in direzione Bocchetta dell'Inferno per poi risalire per circa 250D+ fino a raggiungere la Cima del Pizzo 3 Signori. Dal Pizzo, dopo una breve pausa riprenderemo a scendere fino a raggiungere il Rifugio Falc dove ci fermeremo per pranzo. Finito di pranzare ci spostermo sulla Diga dell'Inferno ad ammirare l'omonimo lago a seguire raggiungeremo la diga di Trona dalla quale devieremo leggermente per andare a vedere il bellissimo Lago Zancone che con le sue acque cristalline e incontaminate regala colori suggestivi e emozionati. Da qui ripartiremo con una breve salita in direzione del Pic per poi concludere il nostra anello con la discesa che ci riporterà al parcheggio di Pescegallo.

NOTE: Il pranzo può essere acquistato direttamente al rifugio Falc. In alternativa è possibile richiedere il pranzo al sacco al Rifugio Beningni.

PREZZO & SOLUZIONI

Per cercare di offrire la migliore esperienza possibile le tende vengono fornite dall'organizzazione. Le tende sono da 3 persone. Ogni partecipante dovrà portare il proprio sacco a pelo, materassino o stuoino. I ticket acquistabili sono di 3 tipi: condiviso, coppia, amici.

TICKET CONDIVISO: Prevedete tutto quello previsto alla voce compreso in tutti i ticket*, ma il posto in tenda verrà condiviso con altri partecipanti.

TICKET COPPIA: Prevedete tutto quello previsto alla voce compreso in tutti i ticket* ma con la possibilità da parte di una coppia di potersi riservare una tenda senza dover condividere lo spazio con altri partecipanti.

TICKET AMICI: Prevedete tutto quello previsto alla voce compreso in tutti i ticket* ma con la possibilità da parte di un gruppo di tre amici di riservarsi la tenda.

COMPRESO IN TUTTI I TICKET*:

  • Accompagnamento da parte di una Guida Professionista AMM iscritta al Collegio delle Guide di Regione Lombardia;
  • Copertura assicurativa in caso di recupero;
  • Assistenza durante tutte le giornate h24/24;
  • Foto con il drone e macchina fotografica dell'escursione;
  • Luce frontale Petzl per la notte;
  • Tenda Ferrino© per il pernotto;
  • Cena e Colazione al Rifugio Benigni;
  • Buono sconto del 10% da Stile Alpino.

NON COMPRESO NEI TICKET: Il pranzo al Sacco per la domenica non è compreso nel prezzo. Lo si potrà acquistare al Rifugio Benigni o in alternativa andremo a pranzare al Rifugio Falc.

EXTRA & ALTERNATIVE: Per chi non se la sentisse di dormire in tenda è possibile dormire al Rifugio Benigni. Contattami che troviamo una soluzione insieme.

NOTE: Si prega di segnalare eventuale allergie, intolleranze o diete particolari.

ATTREZZATURA & CONSIGLI

Una lista completa dell'attrezzatura verrà fornita ad ogni partecipante. Siamo disponibili sempre a fornire consigli e informazioni, se hai dubbi o domande contattaci, saremo lieti di darti una mano.

Il nostro punto di riferimento in quanto materiali, richieste e domande è Stile Alpino, per qualsiasi evenienza non esitare a contattare  Luca. Per chi decide di partecipare all'attività avrà un buono sconto del 10%.

Se non hai mai dormito in tenda questa è sicuramente una attività da provare! Avremo il Rifugio Benigni come punto di appoggio per qualsiasi evenienza e questo ci permetterà di godere di questa esperienza con maggiore tranquillità e serenità.

Escursione adatta per chi è abituato già  un pò a camminare in montagna. Non richiede un eccessivo allenamento o preparazione, ci saranno comunque tratti impegnativi, ma terrò un passo regolare facendo tutte le pause del caso per permettevi di godere di questa esperienza. Se hai dei dubbi sulla tua preparazione o capacità, non ti preoccupare, contattami, ne parleremo assieme! Dormire in tenda con altre persone, visto gli spazi ristretti, richiede un certo spirito di adattamento e condivisione ma sicuramente sarà una esperienza che vi lascerà un ricordo indelebile.

COME ARRIVARE

MEZZI PUBBLICI: Per chi volesse raggiungere il punto di ritrovo con i mezzi, la maniera più semplice è quella di raggiungere la Stazione FS di Morbegno con il Treno o il Bus. Verrò a prendervi in stazione così da andare insieme al punto di ritrovo. Se arrivi con i mezzi una volta iscritto ti prego di segnalarmelo scrivendomi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

AUTOMOBILE: Raggiungere Pescegallo è molto semplice, una volta impostato sul navigatore l'indirizzo verrete facilmente guidati al punto di partenza. L'indirizzo preciso del punto di ritrovo vi arriverà in automatico via mail una volta effettuata l'iscrizione.

ALTRO: Adiacente al parcheccio a Pescegallo è presente un Bar con servizi igienici. Per raggiungere il punto di ritrovo bisogna imboccare la strada per la Val Gerola che passa per Morbegno dove in caso di esigenze troverete farmacie, alimentari, punto di primo soccorso e alloggi di qualsiasi genere.

Perchè questo prezzo?

Sono un piccolo artigiano che con passione  e dedizione cura la creazione di ogni esperienza cercando di offrire un prodotto genuino e autentico. Tutte le proposte sono a numero chiuso per cercare di garantire la miglior esperienza possibile ai partecipanti. Le location ed esperienze sono state selezionate con cura e dedizione. Passo diverse ore a selezionare i luoghi, a visitarli, a cercare  collaboratori per far si che l'esperienza vissuta insieme diventi un momento speciale e unico. Come un buon artigiano, la mia mission è quella di cercare di offrire la miglior qualità possibile a discapito del prezzo per garantire un prodotto autentico e genuino. Con me non sarai mai un cliente, ma un compagno di viaggio con il quale condividere tutta la mia esperienza, conoscenza e passione. Tutte i ticket vengono regolarmente fatturati all'agenzia dell'entrate.

Cosa succede una volta iscritto?

Una volta terminata la procedura di iscrizione riceverete una mail di conferma di iscrizione all'interno della quale troverete anche il documento da compilare e firmare da parte di ogni partecipante relativo all'assicurazione, privacy e liberatoria immagine. Entro 72 ore prima dell'orario previsto di partenza verrà creato un gruppo WhatsApp dove verranno inviate le ultime informazioni e le foto finali dell'uscita. Per chi non ha WhatsApp la stessa comunicazione arriverà via e-mail.

Quale attrezzatura è richiesta?

Se hai dei dubbi su cosa utilizzare per partecipare all'esperienza selezionata QUI puoi trovare delle indicazioni. Per ogni esperienza verrete contattati qualche giorno prima così da avere le indicazioni più precise e dettagliate. Nel dubbio potete scrivermi tramite il box nella sezione Contatti.

Cosa succede in caso di maltempo?

Se l'attività non si potrà svolgere per via del maltempo sarai informato, nel limite delle possibilità previsionali, il prima possibile. In caso di cancellazione dell'esperienza verrà proposta una nuova data/e. Nell'eventualità in cui non si potesse partecipare nelle nuova data/e proposte le possibilità sono le seguenti:

  • Voucher: Se impossibiliti a partecipare alle nuove data/e proposte verrà rilasciato un voucher di importo pari al 100% del totale del prezzo pagato da utilizzarsi entro 36 (trentasei) mesi dalla data di emissione per qualsiasi attività organizzata direttamente da One Step Outside.
  • Rimborso: E' possibile richiedere il rimborso economico che corrisponderà al 90% del prezzo pagato.

Non riesco a partecipare, cosa faccio?

Se purtroppo non riesci a partecipare, la prima cosa da fare è quello di comunicarlo inviando una mail a : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Puoi trovare tutte le informazioni nella sezione diritto di recesso nei termini e le condizioni che hai accettato in fase di acquisto e che puoi consultare QUI. Scrivimi che troveremo una soluzione insieme.

Come funziona il Voucher?

Utilizzare il voucher è molto semplice, una volta ricevuto il codice la procedure è la seguente:

  • Scegli l'esperienza a cui vuoi partecipare
  • Inseriscila nel carrello
  • Clicca sulla voce "riscatta codice"
  • Inserisci il codice ricevuto nel voucher
  • L'ammontare verrà ricalcolato in base al valore della nuova esperienza e voucher*
  • Concludere la procedura di iscrizione

*Se il voucher è dello stesso valore della nuova esperienza l'ammontare da pagare sarà pari a 0€, bisogna comunque completare la procedura di prenotazione per essere iscritti.

*Se il voucher è di minor valore della nuova esperienza la differenza verrà saldata al termine della procedura di iscrizione.

*Se il voucher è di valore maggiore rispetto alla nuova esperienza la cifra non utilizzata potrà essere usata per un'altra prenotazione utilizzando lo stesso codice.

I voucher non sono cumulabili.

Posso cedere il biglietto ad un amico?

Sì. In caso di sostituzione di nominativo del partecipante/i si dovrà informare l’organizzatore all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.onestepoutside.it, fornendo nome, cognome, email, telefono del nuovo partecipante/i.

Gli animali sono ammessi?

Gli animali sono i benvenuti, ma per verificare che vi sia la condizione idonea per portarlo ti chiedo di contattarmi preventivamente via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Luogo

Val Gerola

Ritrovo

Pescegallo

Partenza

ore 9:00

Lunghezza

Due giorni

Dislivello

1600D+ in due giornate

Difficoltà

T3

Cena & Colazione

Rifugio Benigni

Disponibilità

Escursione da un minimo di 8 a un massimo di 12 partecipanti

La quota comprende

Accompagnamento guidato durante tutta l’escursione. Assicurazione in caso di recupero. Foto dell'uscita. Cena & Colazione al Rif. Benigni.

La quota non comprende

Tutto quanto non espresso nella descrizione.

Escursionismo

T1 Escursione

Percorso: sentiero ben tracciato senza problemi di orientamento
Terreno: piano o poco inclinato, senza pericolo di cadute esposte

T2 Escursione di montagna

Percorso: sentiero ben tracciato, evidente e salite regolari
Terreno: talvolta ripido, pericolo di cadute esposte non escluso
Requisiti: capacità elementari di orientamento, passo sicuro

T3 Escursione di montagna impegnativa

Percorso: di regola sentiero visibile, brevi tratti privi di traccia ma senza problemi di individuazione (boschi con tracce evidenti, zone aperte con orografia semplice e riferimenti evidenti)
Terreno: poco impegnativo, singoli passaggi esposti (es: pietraie, comode cenge, brevi placche poco inclinate, dorsali con facili roccette), I passaggi esposti possono essere assicurati con corde o catene, eventualmente bisogna servirsi delle mani per l'equilibrio.
Requisiti: discreta capacità di orientamento, passo sicuro, esperienza elementare dell'ambiente alpino.

T4 Itinerario alpino

Percorso: su sentiero non sempre evidente, a tratti senza traccia ma con limitati problemi di individuazione (boschi con tracce, zone aperte con orografia semplice)
Terreno: moderatamente impegnativo con brevi tratti esposti (es: pendii sdrucciolevoli, canali poco ripidi, placche poco inclinate, creste agevoli, facili ghiacciai senza neve). Talvolta bisogna servirsi delle mani per la progressione
Requisiti: dimestichezza con terreni esposti, buone capacità d'orientamento e di valutazione del terreno, conoscenze dell'ambiente alpino

T5 Itinerario alpino impegnativo

Percorso: spesso senza traccia e con problemi di individuazione (boschi con rare tracce, zone aperte con orografia articolata senza tracce)
Terreno: impegnativo con tratti accidentati esposti (es: pendii scivolosi, forre, canaletti rocciosi, placche inclinate, creste con brevi risalti, ghiacciai e nevai poco pericolosi). Singoli passi d'arrampicata fino al II grado
Requisiti: ottime capacità d'orientamento e di progressione senza traccia, sicurezza nella valutazione del terreno, buone conoscenze dell'ambiente alpino e conoscenze di base dell'impiego di piccozza e corda

T6 Itinerario alpino difficile

Percorso: senza traccia e con importanti difficoltà di individuazione (boschi difficoltosi senza tracce, zone aperte con orografia complessa senza tracce)
Terreno: delicato con tratti accidentati molto esposti (es: pendii molto scivolosi, forre scoscese, canaletti viscidi, placche friabili, creste con risalti, ghiacciai con rischio di slittamento). Passaggi d'arrampicata fino al II grado.
Requisiti: eccellenti capacità d'orientamento, sicurezza nella progressione su terreni infidi, ottime conoscenze dell'ambiente alpino e dimestichezza nell'uso di materiale tecnico d'alpinismo

ALPINISMO

F Facile

Sono necessarie le conoscenze alpinistiche di base tra cui le manovre fondamentali per l’uso dell’attrezzatura dove necessaria (corda, ramponi, picozza). Se il percorso non è indicato è comunque logico e intuitivo.

PD Poco difficile

Sono necessarie conoscenze alpinistiche e pratica nell’uso dell’attrezzatura. Il percorso è talvolta da ricercare per evitare importanti difficoltà e pericoli. Alcuni passaggi possono essere particolarmente esposti. (su terreno favorevole: II° roccia / 35°-40° ghiaccio)

AD Abbastanza difficile

L’ambiente è impegnativo: è necessaria capacità tecnica e allenamento fisico. La scalata si svolge generalmente in cordata con assicurazioni intermedie. La scelta del percorso richiede attenzione ed esperienza. L’esposizione può essere costante. (su terreno favorevole: III° roccia / 40°-50° ghiaccio)

D Difficile

L’ambiente è severo: occorrono buone capacità tecniche per superare le difficoltà e resistenza per l’impegno fisico. Si procede assicurati. Determinante l’esperienza per la valutazione del percorso. Occorre ottima padronanza dell'attrezzatura. (su terreno favorevole: IV° roccia / 50°-70° ghiaccio)


logo full

Benvenuto!

Registrati sul sito per scaricare gli itinerari, iscriverti alla newsletter e ricevere aggiornamenti riguardanti la nostra attività.

© Saverio Monti | Privacy Policy | Cookie Policy 

| Rivedi consensi